Zur Hauptnavigation springenNavigation überspringenZum Seiteninhalt springen
Gerhard Berger_Kofferwagerl

Controlli di sicurezza e informazioni bagagli

Controlli di sicurezza

La sicurezza è la priorità assoluta nel traffico aereo. Il concetto di sicurezza aerea è stato rivisto e modificato varie volte dalla Commissione Europea e dalle autorità nazionali.

Disposizioni dell'UE – Regolamento esecutivo 2015/1998
Questo regolamento esecutivo della Commissioni Europea definisce, tra le altre cose, le disposizioni in materia di controlli dei passeggeri e dei bagagli a mano, trasporto di animali e di bagagli da stiva.

Prima di giungere nelle aree riservate ai viaggiatori (GATE, duty free), i passeggeri e gli animali al seguito devono sottoporsi a un controllo, in cui si verifica l’eventuale presenza –anche nel bagaglio a mano- di oggetti vietati.

Se siete portatori di pacemaker o neurostimolatori, vi invitiamo a informare gli addetti ai controlli: in tal caso, infatti, non dovrete passare attraverso la barriera del metal detector, ma sottoporvi a un controllo manuale mediante perquisizione personale e controllo delle calzature. I passeggeri con protesi, come anca o ginocchio artificiale, dopo il passaggio attraverso la barriera del metal detector (dove scatterà sempre un allarme) saranno condotti al controllo manuale mediante perquisizione personale e controllo delle calzature.

Dal 1° settembre 2015 negli aeroporti europei, e dunque anche in quelli austriaci, sono in vigore disposizioni di sicurezza più ampie per quanto riguarda i materiali esplosivi. Passeggeri e bagagli a mano devono essere sottoposti a un nuovo controllo manuale, che tramite l'applicazione di apposite strisce tessili è in grado di rilevare l'eventuale presenza di tracce di esplosivi.

Il bagaglio a mano e gli oggetti al seguito devono passare attraverso uno scanner a raggi X. I dispositivi elettronici (come computer portatili, tablet etc.) e le sostanze liquide (in singoli contenitori da 100 ml, trasportati all’interno di una bustina da 1 litro, in plastica trasparente e richiudibile), gli alimenti per bambini piccoli o per diete speciali e i farmaci devono essere consegnati agli addetti ai controlli separatamente dal bagaglio a mano. Vi invitiamo a informarvi per tempo sulle disposizioni di sicurezza relative ai bagagli a mano e all'elenco degli oggetti vietati negli stessi. L’elenco degli oggetti vietati è puramente esemplificativo! Si intendono altresì vietati nel bagaglio a mano oggetti analoghi a quelli elencati, che possono comunque provocare lesioni o essere utilizzati per danneggiare l'aeromobile.
 

Sostanze liquide

Per sostanze liquide si intendono “liquidi, spray e gel”, comprendendo in questa classificazione anche prodotti per l’igiene personale come dentifrici, creme, lozioni, spray per capelli, schiuma da barba, profumi etc., ma anche vari generi alimentari come: marmellate, miele e formaggi morbidi.

Ogni passeggero può portare con sé sostanze liquide all’interno di contenitori da non più di 100 ml riposti in una bustina da 1 litro, in plastica trasparente e facilmente richiudibile.

È possibile portare con sé farmaci e alimenti per bambini piccoli e diete speciali, in quantità necessaria per la durata del viaggio. Per questi prodotti è richiesta l'esibizione di un certificato (p.es.: un documento che certifichi che l'età del bambino è inferiore a 2 anni, oppure un certificato o una prescrizione medica per i farmaci o gli alimenti speciali). I farmaci, gli alimenti per bambini piccoli e per diete speciali, in contenitori superiori a 100 ml saranno sottoposti a ulteriori controlli tecnici.

I prodotti acquistati dai passeggeri negli shop duty-free o a bordo di un aeromobile devono essere trasportati all’interno di un sacchetto integro, non manipolabile, ed esibiti separatamente ai controlli. All’interno del sacchetto deve essere ben visibile la ricevuta che attesta l’acquisto del prodotto in uno shop duty-free o a bordo di un aeromobile.

 

Controlli di sicurezza sugli animali

Il Ministero federale dell’Interno, attuando il Regolamento di esecuzione (UE) 2015/1998, nella decisione dell’art. 4 (1) della legge austriaca sulla sicurezza aerea (LSG) ha formulato per gli aeroporti austriaci le disposizioni del punto 4.1.1.6.

Nel caso in cui sia ammesso il trasporto di animali di piccola taglia nella cabina passeggeri, all’interno di appositi e adeguati contenitori, devono essere soddisfatte determinate misure di sicurezza. Per escludere possibili minacce derivanti da oggetti impiantati all'interno dell'organismo, a partire dal 1° marzo 2015 anche gli animali devono essere sottoposti a controllo con scanner. In alternativa, vanno adattate agli animali le disposizioni relative ai passeggeri.

L’aeroporto di Innsbruck dispone di un varco metal detector apposito, per controlli delicati su animali. Il varco funziona (in modo analogo al controllo dei passeggeri) con onde magnetiche appositamente calibrate per gli animali. Ciò vuol dire che se l’animale trasporta del metallo, il metal detector lo segnalerà emettendo un allarme. In caso di allarme, l’animale dovrà essere scannerizzato all’interno di un apposito contenitore.

Oggetti vietati

La Commissione Europea ha regolamentato anche gli oggetti consentiti per il trasporto nel bagaglio da stiva, che in determinate condizioni (p.es. sbalzi di pressione, temperatura, altitudine) possono provocare gravi danni all’aeromobile. Vi invitiamo a informarvi per tempo sulle disposizioni di sicurezza relative ai bagagli da stiva e all'elenco degli oggetti vietati negli stessi. L’elenco degli oggetti vietati è puramente esemplificativo!

  • Gerhard Berger DSC_5666.jpg
  • Gerhard Berger_Kofferwagerl
  • Gerhard Berger_NIKI

Su questo sito web utilizziamo cookie per migliorare le prestazioni e l'esperienza dell'utente. Se continuate ad utilizzare questo sito, accettate implicitamente l'utilizzo dei cookie.